Si susseguono le misure (o quantomeno gli annunci di prossime misure) a sostegno delle imprese colpite dalla crisi economica legata all’emergenza sanitaria in atto.

Continuiamo il consueto aggiornamento su esse, soffermandoci sul decreto liquidità (in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e dunque disponibile solo in bozza) e sulle misure previste dalla Regione Campania.

L’annunciato decreto liquidità, da coordinarsi con il futuro decreto “aprile”, interviene immettendo risorse, per il tramite del sistema bancario, grazie ad una garanzia sui prestiti aziendali e prorogando i versamenti di imposte e contributi previsti nei mesi di aprile e maggio.

Nella giornata di sabato arrivano sia l’attesa circolare dell’Inps sulla Cassa integrazione che un decreto che apre ai professionisti iscritti alle Casse previdenziali il bonus di 600 euro.

Si susseguono inoltre le faq delle Regioni per la Cassa integrazione in deroga e dell’Inps per i vari bonus, risposte purtroppo ancora parziali, spesso contraddittorie e addirittura modificate successivamente.

Di seguito si riepilogano i principali chiarimenti.

Il 18 marzo 2020 è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale il decreto “cura Italia”, che introduce misure di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza sanitaria in atto.

Il decreto interviene con provvedimenti su quattro fronti principali e altre misure settoriali:

Il 14 marzo 2020, il Governo ha sottoscritto con le Parti sociali il “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”.

Di seguito le misure atte a limitare al massimo i contatti tra le persone e a gestire eventuali criticità.  
OBBLIGO A CASA SE CON FEBBRE OLTRE 37.5. Obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37.5ø) o altri sintomi influenzali e di chiamare il proprio medico di famiglia e l'autorità sanitaria.

Pagina 1 di 2

Studio Associato Sanseverino

P. IVA 04346091210 - Via Nuova San Rocco, 95 - 80131 Napoli (NA)

081 7415802 - 081 7441289 - info@studiosanseverino.it