Studio Associato Sanseverino
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi Legge 488/92 Industria e Servizi legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi

Ente erogante

Ministero per lo sviluppo economico
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi

Destinatari

I soggetti che possono accedere all’agevolazione sono esclusivamente le imprese iscritte nel registro delle imprese operanti nei seguenti settori:

  • attività estrattiva e manifatturiera (sezioni C e D Atecofin 2002);
  • attività di produzione e distribuzione di energia elettrica e di calore e quelle delle costruzioni (sezioni E e F Atecofin 2002);
attività di servizi.
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi

Spese ammissibili

Tali spese devono rientrare tra le seguenti categorie:

  1. macchinari, impianti e attrezzature varie;
  2. acquisto dell’immobile;
  3. opere murarie ed assimilate;
  4. progettazioni di direzione dei lavori, studi di fattibilità economico-finanziaria e di valutazione d’impatto ambientale,
  5. prestazioni di terzi per l'ottenimento delle certificazioni di qualità e ambientali;
  6. unità e sistemi elettronici per l’elaborazione dei dati;
  7. brevetti concernenti nuove tecnologie di prodotto e di processo.
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi

Investimento

I programmi d’investimento devono prevedere spese ammissibili non inferiore a euro 600.000 per l’industria e euro 150.000 per il settore servizi.
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi

Agevolazione

Gli aiuti previsti dalla legge sono erogati sotto forma di contributo a fondo perduto pari al 41% dell’investimento totale (contributo massimo riconosciuto per la regione Campania) e un finanziamento a tasso agevolato di pari percentuale (tasso 0,50%).

Per poter accedere all’agevolazione è richiesto un finanziamento bancario ordinario.
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi

Indicatori di progetto

Nella determinazione della graduatoria sono ritenuti importanti i seguenti criteri:

  1. Rapporto tra contributo in conto capitale concedibile e la misura richiesta;
  2. Rapporto tra spese innovative e spese ammissibili;
  3. Priorità regionali.
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi
Scadenza
L’ultimo bando è stato chiuso il 15 settembre 2006.
legge 488/92 industria e servizi legge 488/92 industria e servizi
         
    scarica scheda